lunedì 14 marzo 2011

Un uomo che cucina per me!

Metti una sera in settimana, una di quelle dove ti fermano in ufficio mezz'ora in più e tu ne ignori il perché, una sera in cui inforchi la bici e inizia a piovere, una sera in cui arrivi a casa tardi, stanca infreddolita e pure bagnata.....ecco, metti una di quelle sere lì , che promettono solo male, apri la porta e cosa trovi?

La mezzamela ai fornelli, che cucina un'ottima pasta di Gragnano con i tuoi ingredienti
preferiti, che ti ha portato un pezzo di sbrisolona da Mantova, che sulla strada del ritorno si è pure fermato in una pasticceria a comprare un dolce che adori e che ti propone di vedere quel film dozzinale e sdolcinato che è da mesi che gli scassi i maroni che lo vuoi vedere.























....per tutto il resto c'è Mastercard!

Ma veniamo alla ricetta:

'E FIDANZATI CAPRESI
(che bel nome per questo formato di pasta attorcigliato!)
CON CARCIOFI E CALAMARI DELLA MEZZAMELA

Ingredienti:

pasta della Fabbrica della pasta di Gragnano
(ormai un must nella mia dispensa)
carciofi
calamari
olio evo e spicchio d'aglio

Procedimento:

Pulite i carciofi e sbollentateli in acqua bollente salata.
Pulite i calamari, tagliateli a striscioline e fateli andare in padella assieme all'olio d'oliva e allo spicchio d'aglio che avrete fatto rosolare qualche minuto.
Cuocete i calamari finchè sono teneri e pochi minuti prima di servire, unite nella stessa padella i carciofi tagliati a fettine.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e saltatela nella padella con i carciofi e i calamari.

Impiattate con cura e servite con amore!

Con questa ricetta, partecipo al contest di Max

(Grazie ad Ely per la dritta!)

16 commenti:

  1. ma Ceci c'è il contenst di Max è adattissimo a questa ricetta!
    http://max-blogdimax.blogspot.com/2011/03/pronti-partenzaviaal-contest.html
    troppo bella la foto mentre cucina! donna fortunata! bacii

    RispondiElimina
  2. Wow...che Mezzamela esagerata...cucina anche in cravatta! E la ricetta: carciofi e calamari...questa la ripropongo alla mia di mezzamela....
    Grazie
    Clau

    RispondiElimina
  3. Ciao cara!!!
    Sei invitata a partecipare al mio primo contest:
    COSA SFORNO OGGI?
    Iscriviti e passa parolaaaaaaaaaaa!!!
    Un bacione!
    Dada ^.^
    http://lericettedellamorevero.blogspot.com/2011/03/cosa-sforno-oggi-primo-contest-delle.html

    RispondiElimina
  4. Tutto perfetto, sopratutto l'indicazione dopo l'"impiattamento" :)

    RispondiElimina
  5. E cosa desiderare di più?? :D
    Hai ragione... quella pasta è bellisima!
    Io che mi dibatto sempre tra nuovo formati non mi ero ancora imbattuta in questo...

    RispondiElimina
  6. @ Ely: Grazie della dritta!
    @ mamma in pentola: hai visto! Io gli dico sempre che è un mix tra Paolo Bitta e Marco Mengoni! ahahahhaha

    RispondiElimina
  7. E bravo!
    Che fortuna Ceci!
    Un saluto e una buona serata.
    Fausta

    RispondiElimina
  8. Daiiiiii la mezzamela che ti fa trovare tutte queste belle sorpese è un mito!!! E' una cosa che ti cambia proprio la giornata!
    Bravissimo mezzamela!!!

    Baciuz
    Minù

    RispondiElimina
  9. Bellissimo questo formato di pasta e gustoso il piatto!!!! Un abbraccio Ceci e buona settimana!

    RispondiElimina
  10. hai capito come se la cava bene ai fornelli la mezzamela :) A me sarebbe toccato chiamare i pompieri!!!!!! Deliziosa questa pasta. Un baciotto

    RispondiElimina
  11. Scusami, mi è sfuggita provvederò immediatamente, ringrazia "Lui" Bellissima questa pasta che non conoscevo...Scusami ancora e ciao.

    RispondiElimina
  12. ciao sono approdata nella tua cucina ed ho trovato un piatto che mi piace moltissimo anche fare pasta carciofi e calamari...brava la tua mezzamela e molto elegante!!!
    ma il formato di pasta dove lo trovi?
    grazie ed..alla prossima

    RispondiElimina
  13. @ Margherita: Grazie per i complimenti! La marca della pasta e: "la fabbrica della pasta di Gragnano"

    RispondiElimina
  14. Bella questa ricetta,conosco questa pasta e voi l'avete servita egregiamente...quando poi cucina lui tutto ha un altro sapore!!Buona settimana!Maria

    RispondiElimina
  15. Saporiti Saluti dalla Fabbrica della Pasta di Gragnano!

    Ci complimentiamo anzitutto per la entusiasmante ricetta con " 'e fidanzati capresi".
    Aspettiamo altre nuove emozionanti ricette da tutti voi!
    Per info su come acquistare la nostra pasta,
    scriveteci a relazioniesterne@lafabbricadellapasta.it

    Vi aspettiamo in Fabbrica per mostrarVi dal vivo
    la nostra Pregiata produzione Artigianale!
    Per maggiori info vi aspettiamo sul nostro sito
    www.lafabbricadellapasta.it

    La Fabbrica della Pasta di Gragnano

    RispondiElimina